TUTTI QUANTI POSSON FARE JAZZ: improvvisare come forma del vivere.

IL JAZZ

C’è storia e storia.

C’è una storia raccontata e c’è una storia che viene in qualche modo vissuta. Una storia che parte dall’esperienza. Per questo abbiamo colto l’invito della professoressa Marina Santi di proporre una lezione a tre voci: perché il jazz è creatività, inventiva, improvvisazione, emozione. Entriamo in questo modo nel mondo del jazz per poi ripercorrerne la storia dall’inizio .Questo passo lo faremo l’anno prossimo e, forse, capiremo di più questo fenomeno che è il jazz.

CONVERSAZIONE MUSICATA TRA:
MARINA SANTI (voce parlante)
LILLY SANTON (voce cantante)
JIMMY WEINSTEIN  (voce rullante)

Marina SANTILilly SANTONJimmy WEINSTEIN

Tutti quanti posson fare jazz : improvvisare come forma del vivere

Marina SANTI, Docente Università di Padova, dipartimento FISPPA, Filosofia Sociologia Pedagogia e Psicologia Applicata

Lilly SANTON, jazzista di Traveling School

Jimmy WEINSTEIN, jazzista di Traveling School

venerdì, 15 marzo 2024 alle ore 16:00

L’incontro si terrà presso : Aula L del Palazzo del Bo, via VIII Febbraio (entrata dal cortile nuovo, di fronte alla banca Monte dei Paschi)

Come arrivarci