PADOVA DA CLEONIMO A TITO LIVIO

Nel 300 a.C. un principe spartano, Cleonimo, cercò di conquistare Patavium, ma gli abitanti riuscirono a farlo fuggire infliggendo al suo esercito gravi perdite. Successivamente l’alleanza con Roma fece entrare Padova nell’ambito politico di quella città.

E da Padova, dove era nato nel 59 a.C., parti per Roma Tito Livio che alla corte di Augusto si dedicò alla stesura della monumentale opera “Ab urbe condĭta libri CXLII” cioè della storia di Roma, dalle origini mitiche di Enea alla morte di Druso figliastro di Augusto. Ritornato a Padova, T. Livio morì nel 17 d.C.

 

Vi proponiamo con questo corso un breve escursus storico di Padova fino a trattare la figura di Tito Livio di cui quest’anno ricorrono duemila anni dalla sua morte.

programma

Giovedì 11 maggio 2017, ore 17,30

Musei civici Eremitani, Sala Romanino

L’avventura di Cleonimo

Presentazione del libro del prof. Lorenzo Braccesi

Introduce la dr.ssa Francesca Veronese. (vedi locandina)

 

Giovedì 18 maggio 2017, ore 16

Aula B3, Scienze Politiche, via del Santo

“Tito Livio. Un padovano alla corte di Augusto

prof. Giuliano Pisani, filologo classico e storico dell’arte

 

Giovedì 25 maggio 2017, ore 16

Visita guidata ai Musei civici Eremitani (ritrovo ingresso Museo) accompagnati dalla dr.ssa Francesca Veronese.

Ingresso euro 6 per i soci di Progetto Formazione Continua. Per i non soci euro 8.

 

Giugno 2017, (data e ora da concordare con gli archeologi)

Visita guidata gratuita al teatro romano Zairo, in Prato della Valle, accompagnati dalla Dr.ssa Francesca Veronese. La data verrà comunicata nel corso delle lezioni.

Zairo è chiamato il teatro romano di epoca augustea sepolto sotto Prato della Valle. Da giugno 2017 è previsto il prosciugamento temporaneo della canaletta che circonda l’Isola Memmia: i resti del monumento emergeranno in superficie e saranno aperti al pubblico dal 5 giugno al 14 luglio.