LA CAPPELLA OVETARI AGLI EREMITANI. STORIA DI UN RECUPERO

 

Periodo: da marzo a maggio 2010

 

E’ in atto un importante lavoro di restauro per la ricostruzione dell’opera pittorica di Mantegna, un lavoro che è interessante conoscere. Con il corso che inizia il 29 gennaio, si vuol far conoscere lo stato del recupero degli affreschi del Mantegna alla chiesa degli Eremitani, per i quali sono in uso tecniche sofisticate per la ricostruzione anche virtuale dell’opera.

Le lezioni si sono tenute presso l’ Aula magna del liceo Tito Livio 

Ecco il programma svolto:

venerdì 29 gennaio 2010, ore 16 – Aula Magna Liceo Tito Livio
L’ambiente artistico padovano a metà del XV secolo e la formazione di Andrea Mantegna
Dott.ssa Camilla Zanuso* – Laboratorio Mantegna.

 

venerdì 5 febbraio 2010, ore 16,30 – Aula Magna Liceo Tito Livio
Le decorazione della cappella Ovetari. Protagonisti, tempi e modalità e di un cantiere pittorico alquanto complesso.
Dott.ssa Camilla Zanuso – Laboratorio Mantegna.

 

venerdì 12 febbraio 2010, ore 16 – sala convegni Cassa di Risparmio Via VIII Febbraio, 22 (difronte Pedrocchi)
La distruzione degli affreschi Ovetari e il recupero possibile.
Dott.ssa Camilla Zanuso-Laboratorio Mantegna.

 

venerdì 26 febbraio 2010, ore 16 – Aula Magna Liceo Tito Livio
Anastilosi informatica: una metodologia scientifica per una ricomposizione virtuale.
Ing. Rocco Cazzato* – Laboratorio Mantegna.

 

venerdì 12 marzo 2010, ore 16 – Aula Magna Liceo Tito Livio
Risultati virtuali e restauro reale delle pareti laterali della cappella Ovetari.
Dott.ssa Camilla Zanuso-Laboratorio Mantegna.


*Camilla Zanuso: laureata e specializzata in Storia dell’Arte presso l’Università di Padova, Facoltà di Lettere e Filosofia. Dal 2002 collabora con il Progetto Mantegna come storica dell’arte.
*Rocco Cazzato: laureato in Ingegneria Informatica presso l’Università di Padova. Dal 2001 collabora al Progetto Mantegna come responsabile informatico, sviluppatore e sistemista. Cura il sito web del progetto.